martedì 5 giugno 2018

Bilancio di un anno!

Sei giunto/a alla fine dell'anno scolastico 2017/18...

Prova a fare un bilancio in cui racconti:

  • come ti sei trovato/a con i/le compagni/e, i/le professori/esse... 
  • delle tue esperienze e delle tue emozioni più significative (momenti particolari, attività, incontri...
  • cosa ti è piaciuto e cosa non ti è piaciuto (attività, discipline, compagni, professori...)
  • cosa hai imparato di nuovo e cosa invece non sei stato/a capace di acquisire
  • dove sei cresciuto/a e ti senti quindi più grande...

Prova, alla fine del bilancio, anche a dire quali impegni potresti prendere per migliorarti per l'anno prossimo...cerca di essere preciso e dettagliato...

23 commenti:

  1. Eolo Vantennapi5 giugno 2018 12:40

    Quest' anno mi son trovato bene ma non benissimo perché i miei compagni di classe non è che siano i miei migliori amici ma perché certe volte alcuni ci facevano prendere note e richiami dagli insegnanti.
    La cosa che mi è piaciuta di più sono stati i lavori di gruppo perché ci si aiutava a vicenda e si lavorava tutti insieme.
    Quello che è importante è la capacità di impegno, la costanza e la voglia di migliorarsi.
    Vorrei non lamentarmi quando c'è da lavorare e continuare tranquillo nella volontà di raggiungere lo scopo prefissato e resistere agli impulsi di dover uscire senza aver terminato i compiti.
    La fatica a studiare perché ho capito che lo studio ti apre la mente e ti fa aver più soddisfazioni, ma non è facile mettere in ordine il tuo pensiero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ASIA BELLEOTTIZ5 giugno 2018 13:02

      quali sono i tuoi propositi per l'anno prossimo?

      Elimina
    2. sono sicuro che ce la farai solo se ti aiuti con delle sintesi o mappe o schemi.

      Elimina
  2. Erica Bentistepe5 giugno 2018 12:45

    Io quest'anno mi sono trovata molto bene con i professori, capivo quasi tutto quello che spiegavano, con i compagni ho legato molto quasi con tutti.
    Una delle mie esperienze preferite è stata la gita a Verona che mi rimarrà sempre nel cuore, però non mi è piaciuto il fatto che dopo la gita nel pomeriggio siamo andati a Sirmione.
    A me sarebbe piaciuto stare tutto il giorno a Verona, Sirmione è stato bello perché siamo stati in compagnia, però non è stato molto interessante.
    Io quest'anno ho imparato a studiare più seriamente dell'anno scorso, grazie anche alla professoressa di storia e geografia. Nelle materie più difficili ( come storia,geografia e scienze ) prendo dei bei voti, invece nelle materie più semplici (come tecnologia e arte) faccio fatica a studiarle perché non mi piacciono.
    Qualche mio obbiettivo per l'anno prossimo è: alzare la media in arte e avere le altre materie sopra il sette.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ASIA BELLEOTTIZ5 giugno 2018 13:03

      che media hai in arte?

      Elimina
    2. sara ichicchi5 giugno 2018 13:08

      Spero che il tuo obbiettivo lo riuscirai a superarlo. Se ti serve aiuto io ci sarò!!<3

      Elimina
  3. Ella Ciceniolo5 giugno 2018 12:45

    Anche quest'anno è finito (finalmente). Ci sono stati momenti belli, ma, purtroppo, anche momenti brutti. Mi sono trovata abbastanza bene con i miei compagni perchè siamo una classe allegra e scherzosa, anche se questo vuole dire esasperazione per i professori. Ci sono state però anche tante situazioni non adeguate, perchè spesso tutta la classe si è ritrovata a dover scontare punizioni per colpa dei soliti "casinisti", è vero che ci sono stati alcuni che si sono fatti trascinare, ma altri si sono sforzati veramente di stare attenti e di ignorarli, ma non è servito a niente. Con i professori è andata abbastanza bene, ci sono state delle situazioni in cui mi sarebbe piaciuto che ci avessero ascoltato un po' di più, e nei momenti in cui era chiaro che ha fare confusione fossero solo alcuni, avessero punito loro e non tutta la classe intera.
    Ovviamente i momenti che mi sono piaciuti di più sono stati le gite e le uscite.
    Le discipline che mi sono piaciute di più quest'anno sono inglese e motoria.
    Di nuovo ho imparato tanti nuovi argomenti delle varie materie ma non sono ancora in grado di avere una buona pronuncia in francese.
    Sono cresciuta molto nella capacità di organizzare meglio il tempo e riuscendo così a incastrare tutti gli impegni settimanali con più facilità.
    L'anno prossimo cercherò di essere più paziente e comprensiva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luigi Nacarazam5 giugno 2018 13:08

      bel testo molto interessante e sritto molto bene
      mi piace voto diesci.

      Elimina
  4. Imperis belgala5 giugno 2018 12:46

    Con i professori e con i compagni, ho avuto alti e bassi di tutto come ogni anno ma nonostante tutto è stato un bell' anno.
    Mi sono piaciuti molto i lavori di gruppo anche se in questi non ho avuto degli ottimi voti.
    Sinceramente non mi è piaciuto molto il comportamento di alcuni compagni che come ogni anno non mi facevano mancare i commenti ed insulti settimanali, ma ormai mi ci sono abituato.
    Però devo ammetere che molti hanno anche smesso.
    Ho imparato anche cose nuove che bene o male ho saputo poi mettere in campo insomma per lo più delle volte.
    Non mi sento più imparato dell' anno scorso.
    L' anno prossimo ho intenzione di impegnarmi di più e sopratutto di studiare di più.
    ciao

    RispondiElimina
  5. Luigi Nacarazam5 giugno 2018 12:46

    Ormai l'anno è finito,
    quest'anno mi sono trovato molto bene con compagni e professori.
    Ho fatto tante e belle esperienze ad esempio le gite dove mi sono divertito molto.
    Mi è piaciuto molto andare a Verona con i miei amici ma preferivo se i professori non ci fossero, non mi è piaciuto mangiare al ristorante perché, in quel momento, non avevo voglia di pizza ma di una bella bistecca fiorentina.
    A scuola ho imparato tante cose, per esempio ho imparato a fare l'espressione perché l'anno scorso sparavo numeri a caso cercando di fare giusta quella determinata espressione, ma non ho ancora imparato a giocare a pallavolo e a fare almeno due palleggi di fila.
    Sono migliorato molto di più in inglese perché dal quattro sono passato al sette.
    L'anno prossimo cercherò di migliorare in arte facendo disegni belli e ascoltando il profe, cercherò di migliorare in matematica anche se non saprei come fare.
    L'anno prossimo probabilmente mi toccherà diminuire il tempo sulla Nintendo Switch e concentrarmi di più sullo studio, ma che molto probabilmente non succederà mai però non si sà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara Ichicchi5 giugno 2018 13:03

      Testo bello e anche divertente. COMPLIMENTI!!!

      Elimina
  6. FALEZZANDO MARA5 giugno 2018 12:57

    Sta già finendo l'anno scolastico e ne sono molto felice ma visto
    che il prossimo anno sarò in terza media dovrò decidere che scuola vorrò fare e per me non sarà molto facile.
    Comunque questo anno è stato molto bello perché oltre essermi trovata meglio dell'anno scorso con i miei compagni, credo di essermi trovata meglio anche con alcuni prof.
    Durante l'anno scolastico abbiamo fatto dei laboratori e quando la prof ha detto il mio nome nel laboratorio di cucina ero molto felice.
    Il mio primo giorno del laboratorio di cucina, pensavo che appena si arrivava avremmo incominciato a cucinare subito invece prima spiegava poi si cucinava e infine si mangiava.
    In queste ore avevamo cucinato: il succo, pane con miele, hamburger, pasta, biscotti, salame al cioccolato,...
    In questo anno credo di avere imparato qualcosa di nuovo anche se credo di averlo già dimenticato.
    Il prozzimo anno voglio migliorare in storia.

    RispondiElimina
  7. Sara Ichicchi5 giugno 2018 12:58

    Devo dire che quest' anno è stato molto vivace, pieno di momenti negativi e positivi. Con i miei compagni mi sono trovato bene perchè se mi serve una mano loro mi aiutano, se sono triste, loro mi tirano su il morale. Solo che una cosa negativa c'è, cioè quella di non contribuire molto fra di noi. Con i professori è sempre più difficile andare d' accordo, ma non mi sembra una cosa impossibile!!!!!
    Un momento che mi è rimasto in mente è quello quando abbiamo fatto stare seriamente male la nostra profe di matematica per il nostro comportamento e ci sono stata seriamente male.
    Ho imparato che la scuola è un bene prezioso che non tutti possono permettere e che studiare serve seriamente a qualcosa. Ho imparato a dire di stare zitto ai miei compagni quando fanno casino e ho imparato ad organizzarmi nei compiti. Mi sento cresciuta in varie cose:
    - quella di ascoltare i professori
    - a dare una mano a chi serve
    - ad essere più educato.
    Per l' anno prossimo mi vorrei prendere un' impegno, un po difficile (per me) ma che sicuramente mi servirà. Il mio impegno è: devo studiare sempre e non solo prima delle verifiche.

    RispondiElimina
  8. Annie Starrilotri5 giugno 2018 12:58

    Quest'anno è giunto al termine, e devo dire che non è iniziato molto bene, sia perché non avevo voglia di ricominciare, sia perché il nostro gruppo classe è peggiorato molto in attenzione durante le lezioni e nello studio, ma soprattutto facevamo molto casino.
    Però con i professori non mi sono trovata male a parte le punizioni e le note di classe che ci davano per il comportamento.
    Il laboratorio che mi hanno assegnato quest'anno ( quello di teatro ) mi è piaciuto molto perché ero insieme alla mia migliore amica in cui ci siamo fatte molte risate.
    Un'altro momento che mi è piaciuto in particolare è stata la gita di una giornata a Sirmione, abbiamo visitato molti posti insieme alla guida, e a pranzo abbiamo mangiato la pizza. Un'esperienza che ho vissuto è quella del cooperative learning ( lavoro di gruppo ), tutti lavoravamo ma alcune volte si scherzava anche. In quest'anno ho imparato ad essere più responsabile, ed a lavorare quando c'è da lavorare e scherzare quando c'è da scherzare, quindi penso di essere cresciuta in questi aspetti, spero che l'anno prossimo vada meglio. XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ASIA BELLEOTTIZ5 giugno 2018 13:05

      propositi per l'anno prossimo?

      Elimina
  9. Alice Pedrengatti5 giugno 2018 13:06

    Ormai sono giunta alla fine,
    mi sono trovata molto, molto bene con i mie amici, sopratutto con alcuni di loro che li ho visti migliorare giorno per giorno e li ho visto con un altra "faccia", ma ho avuto un po di problemini con alcuni professori.
    Quest'anno abbiamo fatto, per la prima volta, lavoro molto belli, i cosiddetti lavori di gruppo che mi facevano sentire felice e in certe situazioni rilassata. Ho scritto "per la prima volta" perché l'anno scorso finivano sempre male a causa del nostro comportamento molto immaturo e questo mi faceva molto arrabbiare.
    Ho notato che alcune discipline mi stanno iniziando a piacere, ma altre rimangono le stesse, noiose e brutte.
    Anche due o tre compagni credevo che fossero migliori, ma ho sbagliato sono menefreghisti e molto fastidiosi.
    Comunque in alcune discipline ho imparato cose difficili ad esempio la rivoluzione francese di storia... ma non è tutto semplice perché alcune cose non le ho ancora capite.
    Penso di essere cresciuta molto ma rimango la solita, una persona un po pazza con molti amici che mi conoscono bene.
    Vorrei scrivere anche delle cose per migliorare l'anno prossimo, ad esempio studiare e seguire diversi percorsi per lo studio e per migliorare sempre di più oppure fare i compiti con amici se non ho capito un argomento e quindi è utile per farmelo rispiegare.
    Io spero che prima o poi migliorerò!!!

    RispondiElimina
  10. Quest'anno scolastico mi è "piaciuto" molto e con i miei compagni di classe (non tutti) mi sono trovato bene e allo stesso modo con i professori/e.
    Le mie emozioni più grandi sono state vissute sopratutto nelle gite scolastiche,nei laboratori,anche negli incontri per esempio con il carabiniere sul bullismo.
    le discipline che mi sono piaciute di più sono: C.M.S. e Francese, mi è piaciuto anche stare con i miei compagni di classe.
    Non mi è piaciuto fare inglese perché non ci capisco niente.
    Io sono diventato molto bravo in Francese e secondo me è dovuto allo studio costante.
    per l' anno prossimo penso che mi dovrò impegnare molto di più nello studio e imparare a fare le mappe.
    I voti con cui penso di uscire dalla seconda:
    Italiano: 7/8
    Inglese: 7
    Storia: 7
    Geografia: 7
    Matematica: 8
    Scienze: 8
    Tecnologia: 8
    Musica: 8
    Arte e immagine: 6
    Religione: 8
    Francese: 8
    C.M.S.: 10

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eolo Vantennapi5 giugno 2018 13:11

      sei molto bravo a scuola

      Elimina
  11. Sara Stieltai5 giugno 2018 13:09

    Durante quest'anno scolastico con i miei compagni mi sono trovata bene legando con alcuni di essi, cosa che l'anno scorso non ero riuscita a fare, ho conosciuto cose di loro che non sapevo mi sono riuscita ad esprimere bene e spesso accordavamo con le idee, non sempre però siamo stati in grado di essere un gruppo classe e ognuno pensava principalmente a se stesso.
    Nonostante io mi ci sie trovata bene e accolta mi sono sentita un po' disturbata da alcuni compagni.
    Con i professori sono andata molto d'accordo e spesso concordavo con le loro decisioni, e anche quest'anno mi hanno fatto sentire parte del gruppo classe facendomi forza e incoraggiandomi a mettercela tutta.Una delle mie esperienze più significative l'ho vissuta quando è venuta a scuola una signora anziana che ci ha spiegato come stare bene in un paese e come stare bene insieme, mentre una delle mie emozioni più significative è stata quando abbiamo fatto la foto di classe perchè ho provato gioia a vedere noi che ci univamo formando un unico e solito gruppo.
    Mi è piaciuto molto il dover lavorare in gruppo con persone diverse e scambiandoci informazioni che non sapevamo o non avevamo acquisito durante la spiegazione dei professori.
    Spesso però non mi è piaciuto essere disturbata da altri ragazzi che chiacchieravano e di dover dire loro "basta" quando era troppo.Durante quest'anno scolastico di nuovo ho imparato molte cose, ovvero rispettare e apprezzare gli altri per quello che sono, ho imparato a condividere e aiutare chi è più in difficoltà rispetto a me.
    La cosa che non ho acquisito alla perfezione è il metodo di progettazione di una mappa.
    Io penso di essere cresciuta nell'ambito sociale perchè ho cercato di coinvolgere persone magari un pò timide oppure che avevano paura di sbagliare a dire le proprie opinioni.
    Il mio intento per l'anno prossimo è quello di far uscire tutta la mia voglia di acquisire nuove informazioni e di migliorarmi sia nella scuola che con i compagni.

    RispondiElimina
  12. hussani anitafi5 giugno 2018 13:12

    ques'anno è stato bello e carino ma anche se è stato un pò brutto. abbiamo avute tante avventure belle carine con i miei compagni mi sono trovata bene se li chiedo di aiutarmi loro mi aiutano. con i professori è sempre difficile anche le materie sono difficili.ho imparato molte cose ad esempio: italiano e matematica vorrei che nel l'anno prossimo predessi deo bei voti. il mio inpegno è: devo studiare molto.

    RispondiElimina
  13. elisa attebasile5 giugno 2018 13:13

    Quest'anno è stato carino ma anche un pò brutto.
    Abbiamo vissuto tante avventure belle e brutte, la cosa più grave che abbiamo fatto è stato quando quasi tutti nell'ora di scienze stavamo giocando con i computer della scuola oppure quando abbiamo fatto impazzire i professori per il cambio dei posti così ci hanno divisi in banchi singoli.
    Non tutti i professori mi stanno simpatici ad esempio il profe di italiano, avolte è divertente mentre avolte èpuò essere davvero nioso.
    Io non sono andata a tutte le gite ma la mia preferita è stata dove siamo andati a vedere carmen ed è stato bellissimo.
    per l'anno prossimo vorrei migliorare un pò in tutte le materie ma è anche un pò inutile che mi illuda di miglirare nelle materie infatti anche gli scorsi anni dicevo così, si miglioravo continua......

    RispondiElimina
  14. Argo Clondamanue5 giugno 2018 14:31

    Siamo arrivati alla fine dell'anno!E' stata dura rispetto all'anno scorso:
    compiti,laboratori,interrogazioni,verifiche,abbiamo lavorato tanto. Con i miei compagni ho avuto momenti belli ma con alcuni
    di loro meno. Alcuni comportamenti non mi sono piaciuti,perchè hanno turbato l'andamento della classe e il rapporto con i professori,infatti molti compiti ci sono stati affidati come compiti di castigo o punizioni e questo mi ha dato tanto,ma tanto fastidio,soprattutto quando saltavamo i laboratori. Nonostante ciò è stato un anno di scuola dove ho avuto soddisfazioni e piacere nel lavoro che abbiamo svolto in gruppi,nel cooperative learning in Geografia,Italiano ecc...
    Come già detto abbiamo lavorato tanto sulle varie discipline. Ho appreso nuove nozioni e esperienze,anche se ho fatto un pò di fatica in Geometria con la quale ci ho litigato un pò nelle formule,problemi,adesso non sono diventato super bravo ma,alcuni ostacoli li ho superati. Ora sono un pò più grande,sono cresciuto ed ho imparato a gestire il lavoro che mi viene affidato. Per l'anno prossimo prometto di impegnarmi di più in previsione anche del fatto che ci saranno gli esami,e questo mi mette tanta ansia.
    #CIAO#DA#LeoXD...

    RispondiElimina
  15. vaiano bifipe5 giugno 2018 14:42

    Quest'anno è stato pesante.
    I miei compagni si sono comportati male, infatti hanno passato il tempo ad urlare e dare fastidio durante le lezioni, cosi che i prof hanno modificato il loro ATTEGGIAMENTO nei confronti della classe.
    Il problema è che a fine anno si sono concentrati troppi argomenti in poco tempo, cosi da avere tante verifiche.
    Come anno è stato deludente, mi ha fatto sentire solo.
    Mi sono chiuso in me stesso [per fortuna :) ] e sono diventato asociale!
    Insomma una vita da SCHIFO.
    La cosa più bella di quest'anno e stato giocare a baseball, peccato che l'abbiamo giocato solo X un giorno.
    Ho imparato a star attento a dar retta alle persone che mi circondano decidendo di testa ciò che è giusto o sbagliato.
    Mi sento una persona molto civile.
    La delusione e non aver avuto nessuno con cui condividere giochi e pensieri.

    RispondiElimina